Pasqua tra mercatini e tradizioni

Festeggiare la Pasqua a Praga significa immergersi nei colori e nei sapori della tradizione ceca. I famosi mercatini pasquali affollano le piazze principali della città proponendo ai visitatori splendidi prodotti artigianali, gustosi cibi e bevande tipici della cultura locale.

I festeggiamenti iniziano il giovedì santo quando ragazzi e bambini per le strade della città agitano con energia i rehthacka, sonagli in legno decorati, per scacciare e impaurire Giuda.

Altro oggetto tipico è l’uovo, kraslice, segno di rinascita e inizio di una nuova vita in primavera, ne trovate di tutti i tipi con decorazioni uniche realizzate a mano. Gli uomini solitamente si occupano della realizzazione delle fruste, pomlázka, intrecciando rami di vimini, anche queste delle vere e proprie opere d’arte.

La tradizione vuole che gli uomini le utilizzino il lunedì santo per frustare le gambe delle loro amate. Attraverso questo atto simbolico, la freschezza, la giovinezza e la forza dei rami viene trasmessa alle donne, un augurio di conservare bellezza e salute per tutto l’anno. La ricompensa per questo gesto propiziatorio è un uovo decorato o un nastro da legare alla frusta.

Queste antiche tradizioni sono ancora molto popolari nei piccoli paesi della Repubblica Ceca. Si svolgono però anche in alcuni quartieri di Praga e mostrate ai visitatori nei famosi mercatini, dove è possibile acquistare i tradizionali rehtacka, pomlázka e Kraslice.

Visitare Praga durante la santa Pasqua è un periodo ottimale sia per l’atmosfera di festa che si vive che per lil clima che con l’avvicinarsi della primavera offre giornate di sole e temperature ottimali per girare tra le strade di una delle città più interessanti d’Europa.

Per il vostro soggiorno in città ci siamo noi del gruppo Myohotel con i nostri alberghi adatti a tutte le esigenze e posizionati in luoghi strategici: Myo Hotel Caruso, Myo Hotel Mysterius, Myo Hotel Wenceslas